Chi, io?

Mi hanno detto trilioni di volte che esagero ma è sempre stato solo per entusiasmo (non corrisposto) con delle urla o delle poesie, per rendere l’idea (non condivisa) con dei gesti o dei monologhi, per fare dell’ironia (non concessa) con dei toni o delle trovate. Il bello è che alla sentenza segue sempre, generosa, la domanda: non ti sembra? Ecco, qui metto le mani avanti e lo dico prima degli altri, io esagero. Ora però statemi a sentire.

Annunci

Un pensiero su “Chi, io?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...