Via Sellerio

Ieri a Palermo hanno meritoriamente intitolato una strada a Enzo ed Elvira Sellerio, il tratto finale di via Siracusa dove la casa editrice ha la sua storica sede: da oggi la Sellerio sta in via Sellerio. Anch’io ci sono stato, un paio di anni fa. Ricordo, andai a bussare a quella porta e furono gentili, ma dissero che le stanze palermitane ormai ospitavano più che altro il deposito, le varie segreterie, vi gestivano forse la posta e poco altro, ma “le decisioni” – dissero proprio, le decisioni – di linea editoriale e gli incontri importanti, il centro nevralgico insomma, si era tutto spostato da anni a Milano. Così la strada a cui si dà il nome è sempre quella già percorsa, quando i motori girano ormai su altri orizzonti e al luogo di origine resta il primato di cartolina vivente. La cosa buffa è che la coincidenza fra nome della strada e quello della figura omaggiata ne rende ancor più debole la pregnanza, meno prensile il valore, poiché allora l’unico modo per uscire dalla tautologia urbanistica sarà indicarne la posizione – a chi vorrà sapere dov’è a Palermo la Sellerio – nominando le vie che la delimitano e, loro sì, ne danno il senso, le coordinate. Andate pure via, Sellerio! A Palermo resistono Francesco Alliata, principe di Villafranca, e Giovanni Maria Ramondetta, duca di Sammartino.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...